Informazioni

Ordinanza sugli stimoli sonori e i raggi laser
Osservazione dei valori limite
Obblighi degli organizzatori
Notifica della manifestazione
Informazione del pubblico
Salvaguardare l’udito
Misurare il livello sonoro
Predisporre zone di recupero
Protezione dei collaboratori


Ordinanza sugli stimoli sonori e i raggi laser (OSLa)

L’OSLa regolamenta la protezione del pubblico che assiste a manifestazioni nelle quali viene esposto a musica prodotta o amplificata per via elettroacustica o all’impiego di dispositivi laser.

Per la protezione del vicinato dalle immissioni foniche valgono le disposizioni della Legge sulla protezione dell’ambiente e dell’Ordinanza contro l’inquinamento fonico. L’autorità competente è il Comune.

Nach oben


Osservazione dei valori limite

Sono importanti i seguenti valore limite:

Valore Significato
da 93 dB(A) Obbligo di notifica delle manifestazioni
100 dB(A) Livello sonoro orario massimo ammesso (LAeq1h)
125 dB(A) Livello sonoro istantaneo massimo ammesso (LAFmax)

Tabella 1: Panoramica sui valori limite significativi

In confronto, alcuni valori limite che vigono in Europa per le manifestazioni musicali:

Paese Valore limite Osservazioni
Germania 99 dB(A)
(135 dB(C))
LAeq su 30 minuti (DIN 15905-5).
Il valore maggiore: LCpeak
Francia 105 dB(A) (120dB) LAeq su 10-15 minuti.
Il valore maggiore: LFmax
Italia 95 dB(A)
(102 dB(A))
Il valore maggiore: LASmax
Austria 100 dB(A)
resp. 93 dB(A)
LAeqsu 1 minuto. Il valore maggiore vige per concerti e discoteca, il minore per le altre manifestazioni
Svezia 100 dB(A)
(115 dB(A))
Il valore maggiore: LAFmax.
In presenza di bambini: 90 dB(A).
Belgio 100 dB(A) LAeqsu 1 ora
Proposta dell’OMS 100 dB(A) (110dB(A)) Con meno di 5 manifestazioni visitate in un anno. Il valore maggiore: LAFmax

Tabella 2: Confronto su scala internazionale dei valori limite prescritti per legge

Nach oben


Obblighi degli organizzatori

Non per ogni manifestazione vigono gli stessi obblighi. Sono determinanti la durata della manifestazione e l’altezza del volume sonoro.

Pflichten SLV Figura 2: Obblighi degli organizzatori

Avvertenze
Nelle manifestazioni destinate essenzialmente a giovani minori di 16 anni, come feste disco nei centri giovanili, concerti per bambini, etc. non può essere superato il livello di 93 dB(A).

L’organizzatore è responsabile del rispetto del valore limite.

L’onere per i controlli e le misurazioni effettuati dall’autorità di esecuzione può essere fatturato. Il mancato rispetto degli obblighi a carico dell’organizzatore può comportare conseguenze penali. Prendete preventivamente contatto con il servizio specialistico risp. competente per la notifica.

L’autorità competente per l’autorizzazione della manifestazione può anche disporre valori limite inferiori ai fini della protezione della popolazione residente nel vicinato. Non vengono unicamente valutate le emissioni musicali, ma anche ulteriori sorgenti di rumore, come il rumore della clientela, il traffico supplementare, etc.

Aiuto all'esecuzione Cercle Bruit per il rumore dei ristoranti edifici pubblici (PDF)

Nach oben


Notifica della manifestazione

  • Le manifestazioni nelle quali verrà superato il limite di 93 dB(A) devono essere annunciate al servizio competente al più tardi 14 giorni prima del suo svolgimento.
  • Il formulario di annuncio è disponibile presso l’ufficio preposto nel rispettivo cantone.

Nach oben


Informazione del pubblico

  • Il pubblico deve essere informato nella zona d’ingresso, ad esempio con manifesti o cartelli, sul livello sonoro massimo.
  • Esso deve inoltre essere avvertito in merito al rischio per l’udito dovuto ad elevati livelli sonori e al suo aumento con la durata dell’esposizione.

Nach oben


Salvaguardare l’udito

  • È obbligatorio offrire al pubblico protezioni acustiche gratuite.
  • Il protettore dell’udito deve essere prodotto in conformità alla norma EN 352-2.

Avvertenza
L’efficacia dei tamponi auricolari dipende molto dal loro corretto utilizzo. È perciò importante seguire le istruzioni d’uso presenti sulla confezione.

Nach oben


Misurare il livello sonoro

  • Vengono misurati tanto il livello sonoro orario LAeq1hquanto il livello sonoro massimo LAFmax in dB(A). Il valore limite annunciato [93, 96, 100 dB(A)] deve essere rispettato durante l’intera durata della manifestazione in qualsivoglia finestra temporale di 1 ora.
  • Il livello sonoro massimo LAFmax = 125 dB(A) non può essere superato in nessun momento dell’intera manifestazione.
  • Se possibile, le misurazioni devono essere effettuate nelle zone dove il pubblico è maggiormente esposto al suono. Altrimenti il microfono di misura viene posizionato in un luogo adatto e viene determinata la differenza di livello sonoro rispetto alla zona esposta al volume più alto.
  • L’apparecchio di misurazione deve poter rilevare il livello sonoro orario LAeq1h.
  • L’autorità esecutiva conduce controlli non preavvisati.

Avvertenza
Poiché il sound dal palco può influire considerevolmente sul volume sonoro nelle prime file del pubblico, è opportuno effettuare qui delle misurazioni di controllo. Il rumore del pubblico non ha invece normalmente un effetto significativo sul LAeq1h.

Nach oben


Predisporre zone di recupero

  • Il pubblico deve poter avere libero accesso durante tutta la manifestazione a una zona di recupero con un livello sonoro massimo di 85 dB(A).
  • La zona di recupero deve coprire almeno il 10% della superficie della manifestazione.
  • Il pubblico dev’essere informato sulle zone di recupero.
    Queste possono anche essere bar, settori di ristorazione, locali di riposo, etc.
  • Una pianta delle zone di recupero deve essere presentata alle autorità d’esecuzione.

Nach oben


Protezione dei collaboratori

Nelle discoteche e durante i concerti i collaboratori sono esposti ad alti livelli sonori. Secondo la Suva sono da attendersi i seguenti livelli:

Discoteche, club Livello tipico d’esposizione LEX, 40h in dB(A)
Personale di servizio e bar 95
Tecnici del suono e delle luci 95
DJ 95
Personale della sicurezza 95

Tabella 3: Panoramica sul carico sonoro cui è sottoposto il personale nelle discoteche

Ai fini della protezione dei lavoratori, i datori di lavoro sono per legge obbligati a proteggere i propri collaboratori sul lavoro anche contro i danni all’udito e il tinnito. Ciò comporta che essi devono mettere gratuitamente a loro disposizione dei protettori dell’udito, e aver cura che i collaboratori li utilizzino conseguentemente e correttamente.

Ulteriori informazioni sono disponibili online nella "Tabella di livelli sonori - Musica" e nell’opuscolo "Rumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoro" (pag. 39) della Suva.

Nach oben


Konzertbild Figura 1: Le manifestazioni vengono categorizzate in base alla loro durata e al livello sonoro
gehörschutz
Figura 3: Manifesti possono essere richiesti gratuitamente all’ UFSP gehörschutz
Figura 4: Protettori dell’udito possono essere ordinati ad esempio presso sapros Schallpegelmesser
Figura 5: Diversi produttori offrono fonometri Schallpegel-Limiter
Figura 6: Un limitatore di livello sonoro può rivelarsi utile